Fritjof Capra e Wilhelm Reich

di admin

– da “Il Punto di Svolta” di Fritjof Capra –

“È evidente che il concetto Reichiano di bioenergia è molto vicino al concetto cinese di chi. Come i cinesi, Reich sottolineò la natura ciclica dei processi di flusso dell’organismo e, come i cinesi, anch’egli vide nel flusso di energia nel corpo il rispecchiamento di un processo che decorre alla scala dell’universo. Il modo di pensare di Reich, che egli chiamò funzionalismo orgonomico, in perfetto accordo col pensiero di processo della nostra moderna teoria dei sistemi. Purtroppo Reich non disponeva del linguaggio della moderna biologia sistemica, cosicché talvolta espresse la sua teoria della materia viva e la sua cosmologia in termini che erano radicati nel vecchio paradigma e alquanto inadatti(…) Nonostante questi problemi concettuali, le idee di base di Reich sulla dinamica della vita hanno esercitato un’influenza grandissima(…)Se la teoria di Reich fosse riformulata in linguaggio sistemico moderno, la sua rilevanza per la ricerca e la pratica terapeutica contemporanee diventerebbe ancora più chiara.”

Potrebbero piacerti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.